La Storia

Le Tenute Gabellone sono una storia di radici che affondano e crescono nella terra rossa del Salento. Tre generazioni che hanno fatto del vino la loro passione ed il loro lavoro.
Non si può raccontare la nostra Azienda senza raccontare la famiglia. E' una storia che comincia agli inizi del '900, a Nardò, Terra di agricoltori e di vigne e oliveti.
Qui, nel 1904, nasce Cosimo, il patriarca, colui che inizia a impiantare filari, a unire vigna a vigna, a produrre cercando la qualità. Suo figlio Antonio eredita da lui questa passione e a sua volta la condivide e la trasmette al figlio Marco. Oggi nella cantina lavora già la terza generazione dei Gabellone: quella dei nipoti di cosimo. In fondo è semplice: vendemmia dopo vendemmia, dai genitori ai figli, la tradizione si tramanda.

La filiera corta è uno dei particolari che fanno la differenza: la qualità è più importante della quantità.
I vigneti delle Tenute Gabellone, vicini al mare, si nutrono del sole caldo e generoso del Salento (tra le terre Doc di Nardò e Igt di Galatone) e restituiscono vino Primitivo, Negroamaro, Malvasia nera e Chardonnay, tutti dalle eccellenti proprietà organolettiche.
L’arte antica del vino si fonde e si arricchisce con nuove tecniche di lavorazione.
Marco e la famiglia Gabellone sono artigiani del buon bere, hanno un passato e credono nel futuro, si fidano del loro prodotto e sanno che il vino ha sempre la risposta giusta.

Produzione

Sedici ettari di vigneto coltivati tutti con dei nuovi impianti a spalliera: si trovano uve pregiate come lo "Chardonnay", Malvasia nera di Lecce, Negro-Amaro e Primitivo che sono tutti vitigni autoctoni e che grazie alla loro posizione geografica a pochi km dal mare, donano ai nostri vini eccellenti proprietà organolettiche che rappresentano l'identità del gusto salentino.
Le nostre uve, selezionate da diradamento dei grappoli 15 giorni prima della vendemmia, vengono trasformate all'interno della nostra cantina con moderne tecniche di vinificazione, ma rispettando l'arte antica di fare buon vino.
I nostri vini vengono, poi, affinati in silos di acciaio inox, il migliore alleato per mantenere integro il frutto del nostro lavoro e le sue caratteristiche.

Cosimo

Le origini

Antonio

L'esperienza

Marco

The Boss

Martino

Il Futuro